“C’è un clima malinconico stasera. Il fresco accarezza il caldo, e nell’aria c’è già l’idea di settembre.”

(Fabrizio Caramagna)

Ne esistono in innumerevoli versioni e colorazioni, stili e atmosfere, ma tutte rendono l’insieme magicamente armonioso. Da quelle pratiche sino a quelle più esaltanti e irriverenti, le carte da parati fanno davvero la differenza nell’arredo e nello stile di un ambiente. Conferiscono corposità, forma, colore, vivacità. Presenti sul mercato in varie vesti, sia belle che pratiche, le carte da parati diventano vere e proprie opere d’arte da custodire nelle migliori case del mondo.

Settembre lo dedichiamo così a questi mostri sacri della bellezza, opere incantate a cura di De Gournay, Fornasetti, Elitis, Pierre Frey, Le Manach, Braquenié a cui va tutta la nostra ammirazione e l’onore di saper trasportare ed impiantare delicate opere d’arte in dimore pronte ad accoglierle e ad apprezzarle. Classe e raffinatezza contraddistinguono i creatori di questi importanti elementi d’arredo. Non semplici carte da parati ma atmosfere che coinvolgono l’ambiente, che trasportano lontano, attraverso meraviglie della natura, paesaggi, colori e animali.

Il brivido dell’immaginazione rivive sulle pareti che si vestono a festa perché ogni giorno è speciale, per ogni casa che diventa un rifugio d’amore, un luogo sicuro tra relax e beatitudine, lontani dalle grigie confusioni della strada. Ed è così che il viaggio inizia proprio in casa, per un continuo incanto tutto dedicato a veri sognatori.